Articolo del Presidente Antonio Patuelli.

___________________________________________________________________________________________________________________________

Le iniziative e gli studi avviati nel mondo germineranno frutti oltre il settimo centenario: a iniziare dai nuovi musei di Ravenna e Firenze.

Il Covid ha rivoluzionato anche il 2021, ma non è riuscito ad impedire che il settimo centenario della morte di Dante Alighieri sia stato solennizzato da molteplici importanti iniziative. E stato un anno problematico e complesso, ma preparato con grande anticipo soprattutto a Ravenna, città degli ultimi anni di vita e di sette secoli di sepoltura del Poeta che è stato il principale artefice della lingua e dell’identità italiana.

http://www.fondazionecassaravenna.it/wp-content/uploads/2021/12/Il-Resto-del-Carlino-30.12.2021-Il-lungo-anno-di-Dante.pdf